Home » Autori

Autori:



Girolamo Sofia, archeologo professionista e curatore scientifico del Museo Archeologico “Santi Furnari” – Tripi (ME), si occupa di tematiche legate all’ambito dell’archeologia classica ed è autore di numerose pubblicazioni scientifiche di carattere nazionale ed internazionale.



Martina Lupica Spagnolo ha 16 anni, è nata a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) e frequenta il Liceo Scientifico.
È stata più volte premiata al Concorso Internazionale “La Finestra Eterea”, la prima volta a soli 12 anni.

  Pagina Facebook




Francesca Diolosa è nata a Cernusco sul Naviglio (Mi) nel 1982.
Diplomata in lingue, lavora full-time presso una nota multinazionale a Milano.
Oltre alla passione per la scrittura è anche restauratrice d’antiquariato e affermata shopper.
Grande amante degli animali, condivide il suo appartamento con il gatto Gas e il cane Lupin.



Angela Raccuia è Farmacista, ha insegnato per 18 anni nella scuola dell’infanzia.
Formatrice docenti, è formatrice Gordon per insegnanti e genitori, è consulente nelle relazioni d’aiuto. È autrice di varie pubblicazioni universitarie ed è tra gli autori del libro Tessere di quotidianità interculturale.
È animatrice Caritas e catechista nella parrocchia di Tripi (Me) e nella Arcidiocesi di Messina. Organizza da oltre quattordici anni mostre ed eventi culturali.


 


Andrea Lerario è nato a Erice il 9 dicembre 1968.
Si appassiona alla lettura sin da bambino e, successivamente, si cimenta nella scrittura di poesie,
aforismi e racconti brevi in gran parte pubblicati sotto lo pseudonimo de “Il Conte Nudo” su blog e social network.
Nel 2015 pubblica “I conti del Conte”, una raccolta cospicua di cinquecento aforismi per
Cornucopia Pro, edita da Youcanprint self publishing.
Nel 2016 pubblica “Cose di muffa”, un racconto breve in
e-book distribuito in forma gratuita, edito da Youcanprint self publishing.
Nel 2018 pubblica “L’ultima notte di Rocco Bellavia”, il suo romanzo d’esordio edito da Casta
Editore.
Per carattere detesta parlare di sé ma s’impegna duramente affinché lo facciano gli altri, pertanto qualsiasi ipotesi di biografia dell’autore termina qui.

 andrealerario.it


Marco Ruffo classe 1985, piemontese. Amante della musica e dell’arte. Si diletta con la chitarra elettrica e ne possiede una collezione. Nella sua vita ha corso diverse maratone, accumulato diverse miglia nautiche e letto più libri di quelli che riesce a tenere su suoi scaffali. Con la laurea in Business Management e una carriera imprenditoriale in erba, Marco Ruffo torna in Italia per lanciare il suo romanzo di esordio dopo aver vissuto a Milano, Londra, Amsterdam e Los Angeles. Timido e schivo, parla di sé attraverso i suoi personaggi. I Pirati di Maail è il primo volume di una trilogia che vi terrà col fiato sospeso!


Santi Cautela giornalista e consulente per la comunicazione, collabora con politici e imprenditori come copywriter e social media manager, vive tra Palermo e Milazzo dove scrive e lavora.


Valentina Gangemi è una giornalista pubblicista, laureata in Lettere Moderne all’Università degli studi di Messina. Specializzata in Filologia moderna, da sempre ha prediletto gli studi danteschi, realizzando le sue due tesi di laurea proprio sulla Commedia di Dante.


  Deve ancora scattare la foto giusta?!?

Andrea Ciaravella ripeten te della classe 89. Vive nel segreto nazionale e difende la patria da oscure presenze. La parola Artista lo lascia sbigottito, solitamente si volta e cerca di defilarsi, ma essendo enorme e goffo finisce per attirare l’attenzione di tutti. Per diversi anni ha collezionato cassetti dove nascondere le proprie opere, poi ha perso le chiavi di ognuno. Nerd al punto giusto e sommelier del fantasy ha cominciato a percorrere la via della redenzione a fianco di Claus, “la sua prima opera” che non trova spazio nel cassetto per motivi che non vuole chiarire. Recentemente è diventato coinquilino di Sean Connery, ma questa è un’altra storia.



Alessio Nicotra Laureato in “Scienze e tecnologie della Comunicazione” all’Università “La Sapienza” di Roma, nel corso degli anni ha portato avanti diverse collaborazioni con alcune testate giornalistiche e portali web, per cui si è occupato principalmente di realizzare interviste con personalità del mondo dello spettacolo e dello sport. Di recente è stato tra i vincitori della borsa “Giorgio Giavazzi” e ha lavorato per “La Gazzetta dello Sport”. “Certe luci non puoi spegnerle” è il suo romanzo d’esordio.